Mammografia

mammografo

Cos'è il tumore della mammella?

È il tumore più diffuso fra le donne nei paesi occidentali: si stima che una donna su 10 lo svilupperà nel corso della sua vita. D’altro canto, è anche uno dei tumori che possono essere scoperti precocemente, grazie alla mammografia.

Come si può diagnosticare precocemente il tumore della mammella?

La mammografia permette di individuare il tumore in una fase molto precoce, in cui può essere curato efficacemente.

Cos'è la mammografia?

E’ una radiografia delle mammelle effettuata con una apposita attrezzatura: queste vengono appoggiate una per volta su un piano: qui vengono radiografate in senso orizzontale e verticale, mediante compressione. La manovra dura pochi secondi, ma può talvolta risultare fastidiosa. Tuttavia è necessaria per la buona riuscita dell’esame.

Mammografia Digitale e Tomosintesi a d Alta Definizione (HD)

La mammografia digitale consente l’elaborazione di immagini mammografiche ottenendo una valutazione più accurata delle stesse con riduzione molto sensibile della dose di radiazioni assorbite. La Tomosintesi HD consente di acquisire una immagine in 3 dimensioni ad alta definizione offrendo numerosi vantaggi quali una più immediata identificazione delle lesioni con aumento della sensibilità e della specificità dell’esame diagnostico, con riduzione della dose assorbita. La mammografia va fatta anche in assenza di disturbi? Sì, perché in questo modo si possono individuare anche alterazioni piccolissime, altrimenti invisibili perché prive di sintomi.

La mammografia va fatta anche in assenza di disturbi?

Sì, perché in questo modo si possono individuare anche altercdoni piccolissime, altrimenti invisibili perché prive di sintomi.

E se la marnmografia mostra qualche alterazione?

Quando vi sono dubbi o si evidenziano alterazioni anche minime, la donna viene richiamata per eseguire altri accertamenti che servono a confermare o escludere la presenza di tali alterazioni.

La mammografia è un esame affidabile?

La mammografia è un esame accurato, che permette di vedere anche piccolissime alterazioni. Anche in caso di esito negativo, è possibile che compaia un tumore in fase iniziale prima del controllo successivo. Si consiglia, perciò, di controllare da sole il proprio seno in attesa di ripetere l'esame facendo attenzione ai seguenti cambiamenti:

 

  • Modificazioni della grandezza o della forma dei seni o presenza di arrossamento:
  • Retrazione della cute o del capezzolo;
  • Secrezione di liquido dal capezzolo;
  • Noduli o aumento di consistenza di una parte del seno.

Non è detto che la presenza di uno o più dì questi segni abbia un significato: è comunque opportuno consultare il proprio medico o rivolgersi al Consultorio Familiare.

La presenza del solo dolore a uno o ad entrambi i seni non rappresenta di solito un sintomo importante e non deve quindi allarmare.

Come si esegue l'autoesame?

1. Porsi in piedi davanti allo specchio.

2. Osservare ogni singolo seno allo specchio, tenendo le braccia abbassate.

3. Controllare se ci sono eventuali cambiamenti di grandezza e di forma o alterazioni della cute e del capezzolo.

4. Alzare le braccia e portarle dietro la testa, osservando se ci sono retrazioni della cute o del capezzolo.

5. Sdraiarsi, meglio se su un piano rigido, portando le braccia sotto la testa dalla parte del seno da esaminare. Scorrere dolcemente le dita ben tese e la mano piatta sul seno con piccoli movimenti dall'esterno verso l'interno.

6. Eseguire gli stessi movimenti per l'altro seno.

Mammografia

DIAGNOSTICA SENOLOGICA

Prestazione Tempo di Attesa Ritiro Referto S.S.N.
Mammografia immediato 48 ore MUTUABILE
Ecografia Mammaria 2 gg immediato MUTUABILE
Ecografia Pelvica immediato immediato MUTUABILE
Ecoflussimetria 2 gg immediato PRIVATO

Dove si può fare la mammografia?

Presso il Centro  di Radiologia e Terapia Fisica (C  RTF)  di Cava dei Tirreni è in funzione un moderno impianto di MAMMOGRAFIA DIGITAL E DIRETTA con TOMOSINTESI.

Tutte le donne  di età compresa tra i 45 e i 69 anni , possono eseguire gratuitamente un controllo ogni 2 anni  recandosi presso la struttura munite della semplice ricetta del   Medico Curante  riportante il codice di esenzione   per   screening della mammella  D03 O D05

C.R.T.F. CENTRO DI RADIOLOGIA E TERAPIA FISICA SRL
RADIOLOGIA : VIA ATENOLFI 42-46 - CAVA DE' TIRRENI
FKT : VIA O. DI GIORDANO 15 - CAVA DE' TIRRENI

Share by: